A Cherasco, Denis Ribas: suggestioni provenzali in riva al Tanaro…

Lo scorso 8 Marzo evvivanoé esposizioni d’arte di Cherasco – galleria già nota ai lettori di Cronache da Thule – ha inaugurato la mostra personale di Denis Ribas, prima in Italia dell’artista franco-catalano il quale, dunque, non credo sia ancora così noto agli appassionati d’arte italiani, ma che penso meriti di esserlo… Le tele di Ribas riconciliano con un certo “antico” gusto estetico basato sulla suggestione, sulle percezioni suscitate dal suo particolare stile verso quei paesaggi ritratti, dei quali, dalla tela stessa, sembra di poter recepire la sensazione concreta di starci, di esserci dentro, di godere della celebre soavità degli orizzonti provenzali, in giornate piene di luce, di colori, di profumi, nelle quali sembra finalmente di potersi riconciliare con l’ancestrale forza della Natura, con la bellezza che potentemente e insieme dolcemente effonde e quindi – di rimando – anche con sé stessi e le proprie emozioni…
Opere molto “belle”, insomma – e qui uso l’aggettivo col suo senso più naturale e primario, ma non per questo meno sinonimico della più profonda accezione del termine “arte”…
A voi:

foto_ribas_tournesols_a_cazeneuve_2008.jpg
Tournesols a Cazaneuve, 2008

Personale del maestro Denis Ribas a Cherasco
Dall’8 marzo al 6 aprile 2008 la galleria “evvivanoè esposizioni d’arte” presenta le opere del celebre pittore franco-catalano, per la prima volta in personale in Italia.

Il maestro paesaggista franco-catalano Denis Ribas ha scelto lo scenario di Cherasco, nelle Langhe, per la sua prima mostra personale in Italia.
Dall’8 marzo al 6 aprile le sue opere saranno presentate dalla galleria “evvivanoè esposizioni d’arte” di via Vittorio Emanuele 56 a Cherasco (Cuneo): l’esposizione, a ingresso libero, viene curata da Sara Merlino ed è organizzata in collaborazione con l’associazione culturale “E’ Arte” e l’Assessorato alla cultura della Città di Cherasco.

Denis Ribas, nato a Perpignan nel 1954, è figlio di un noto scrittore e critico letterario catalano.
Oggi vive e dipinge in Costa Azzurra, con frequenti viaggi in tutto il mondo per esporre la propria arte: dagli Stati Uniti alla Scozia, da Vienna a Dubai, da Ginevra a Bali e Cuba. In Cina, in particolare, i suoi lavori rappresentano uno dei paradigmi della pittura europea contemporanea: la lobby del Royalton Hotel di Shangai, ad esempio, ospita dal 2005 un suo affresco di oltre sei metri.
Le opere di Ribas – dedicate ai paesaggi assolati della Provenza, tra ulivi, campi di lavanda e ginestre in fiore – ma anche a scenari osservati durante i suoi numerosi viaggi – sono intense, vigorose, esplosive. Nella sua pittura convivono energia, potenza e tenerezza; lo stile è un misto di espressionismo e di fauvismo, basato sulle emozioni che lo sguardo del pittore sa cogliere nei paesaggi che rappresenta e in cui si immedesima completamente.
Ogni opera è unica e nasce da un solo gesto creativo: Ribas non utilizza infatti alcun disegno preparatorio e non apporta alcuna correzione all’opera ultimata.
Dipinge esclusivamente in plein-air, appoggiando al suo cavalletto tele di puro lino lavorate a mano e utilizzando pigmenti elaborati secondo tecniche ultra-centenarie. Non mischia i colori ma affianca le tinte con singole pennellate, alternando colori freddi e caldi.
L’atelier Bruno Charvin di Cannes (Francia) gli ha recentemente dedicato il giallo “Jaune Ribas”.
Sul web: www.denis-ribas.com

La personale del maestro franco-catalano, inaugurata sabato 8 marzo, proseguirà quindi fino a domenica 6 aprile, con orario 16-19 dal mercoledì alla domenica o su appuntamento al 338-9575484. Orario continuato 9-19 in occasione del Grande Mercato dell’Antiquariato di domenica 16 marzo.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.evvivanoe.it o contattare lo spazio espositivo cheraschese al numero 0172-489508.

Infos:
Denis Ribas, mostra personale
presso:
evvivanoè esposizioni d’arte
via Vittorio Emanuele 56, Cherasco (Cuneo)
telefono 0172-489508
web: www.evvivanoe.it
email: esposizioni@evvivanoe.it
Dal 8 marzo al 6 aprile 2008
Orari: Mercoledì-Domenica 16-19
Ingresso libero
Patrocinio: Città di Cherasco
Collaborazione: Associazione culturale “E’ Arte”
Curatrice: Sara Merlino
Ufficio Stampa: Francesco Rasero (338-9575484)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...