Archivi del giorno: 10 maggio, 2008

Tutti proni e servili, la barbarie ci guida!!!


Immagine tratta da: http://www.dailymail.co.uk/pages/live/articles/news/worldnews.html?in_article_id=564629&in_page_id=1811&ct=5

Come i nazisti, o gli stalinisti dei gulag. Punto.
Perché praticamente nessuno – almeno a livello ufficiale, come si dice in questi casi – ha il coraggio di dirlo? Perché ci si mette proni e si elegge a guida del mondo uno stato talmente bestiale? Perchè nessuno dice loro che sì, potranno essere la nuova nazione-guida del pianeta solo se dimostreranno di poter far evolvere la sua civiltà, e non di arretrarla ad uno stato così subumano? Perché tanti “celebrati” industriali che pur di far soldi si farebbero sterminare l’intera famiglia non si rendono conto che, a fare affari con “loro”, oggi forse ridono, ma domani se nulla cambia probabilmente piangeranno, e assai amaramente? E un bel pezzo di pianeta con loro?
E perché nessuno ha fatto, fa e farà nulla di concreto per aiutare il popolo birmano – ora nella terribile emergenza del ciclone Nargis ma anche per quella, storicamente peggiore, della loro condizione sociale? Risposta (risaputa): perché la Birmania (Myanmar, per chi ci crede) è fedele alleata della Cina, e la Cina non vuole. Punto. E guai a dire “ma”…
Povero mondo, povera umanità, veramente (come alcuni intellettuali illuminati sostengono) in moto a passo di gambero nella sua storia contemporanea – sempre più avanti nel futuro, sempre più indietro nella civiltà… Che schifo!…
Free Tibet
…e…
Buona fortuna Birmania (con un grazie a Medici Senza Frontiere)!

Lascia un commento

Archiviato in D'ira