L’eterno ritorno di tutte le cose… anche dei Discharge!

Non mi sono mai troppo piaciute le reunion di vecchi miti musicali: mi sembrano esempi concreti di quel conservatorismo contro cui spesso quelle stesse band poi assurte al rango di mito cantavano nei loro testi – discorso ovviamente ancor più valido per gruppi musicali alternativi, in primis hardcore-punk e hard-rock/heavy-metal… Ma dai, che tornino anche i Discharge, è tuttavia bello: per la nostalgia di una gioventù ormai lontana (sigh sigh…) e, soprattutto, perché è innegabile che loro un certo valore storico-culturale sono riusciti a caricarselo sulle spalle – piaccia o meno la musica che proponevano e, appunto, continuano a proporre, nonostante l’immagine attuale di un gruppo di allegri pensionati che giocano a fare la faccia incazzata tentando disperatamente di trattenere il respiro e diminuire il volume della pancia… Con tutto il rispetto dovuto, neh!…:

Venerdì 20 giugno 2008, ore 22.00:
DISCHARGE
at
MUSICDROME (via Paravia 59, Milano)
Unica data italiana!

Tornano i Discharge, storica band della scena anarcopunk inglese, fondatori del genere che da loro prende il nome: il D-Beat.
I Discharge si formano nel 1977, ma è nel 1979 con l’avvento di Kelvin Morris alla voce che si sviluppa il suono che da trent’anni continua a influenzare decine di band hardcore, metal, punk e black-metal. La chitarra pesante e distorta, la velocità impossibile dettata da un ritmo spasmodico di batteria, testi violentissimi che urlano e denunciano gli orrori della guerra fredda, della malattia sociale causata dal capitalismo, bandiere dell’ecoterrorismo e della militanza anarchica. Un suono, uno stile, un ritmo che definiscono anche un genere che proprio dalla band prende il nome: il D-beat. A tutt’oggi sono innumerevoli le band che dichiarano di essere state influenzate dai Discharge e che hanno reso loro tributo sotto forma di cover. Fra queste si possono citare Anthrax, Metallica, Sepultura, Carpathian Forest, Napalm Death, At The Gates…
Nel 2002 la formazione originale si riunisce per suonare sull’album omonimo “Discharge”. Dopo ulteriori cambi di organico che vedono l’entrata dello storico cantante dei Varukers Anthony “Rat” Martin, nel 2006 pubblicano il singolo “Beginning of the end” che dopo le escursioni di derivazione metal degli anni precedenti, vede un ritorno alle sonorità crust che li hanno resi famosi. Nel 2008 esce best of “War Is Hell” che riceve il plauso della critica e delle migliaia di fedelissimi fan in tutto il mondo.

Formazione attuale:
Anthony “Rat” Martin
Tony “Bones” Roberts
Roy “Rainy” Wainright
Dave Bridgwood

On web:
http://www.discharge.co.uk/
http://www.myspace.com/discharge2k

Info per il concerto:
info@transilvania.it
(prezzo alla cassa: 15 Euro ridotto, in lista: 12 Euro; apertura porte ore 19:00, inizio concerto ore 22:00)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di buoni ascolti, Di tutto di più!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...