Olimpiadi? No, grazie! (a malincuore…)

Immagine tratta da: http://dacsanatomy.blogspot.com

A Thule non esistono TV, ma se esistessero, di sicuro se ne starebbero assolutamente spente durante le prossime Olimpiadi di Pechino…
Cronache da Thule non assisterà ad alcuna trasmissione televisiva sulle Olimpiadi di Pechino: è il minimo da farsi contro un regime repressivo e antiliberale che le Olimpiadi non avrebbe dovuto nemmeno ottenerle, almeno fino a che le situazioni negative non fossero risolte o, quanto meno, rese palesemente migliori di quanto ad oggi sono… Il che non significa che lo sport debba essere bloccato, anzi: che sia occasione e motivo di denuncia e rivendicazione di un giusto diritto di libertà e di giustizia, come lo è stato in tante altre occasione e con una forza d’impatto che la politica non sembra poter avere; di contro, qualsiasi pur comprensibile scena di esultanza fatta a Pechino, in Cina, con tutto ciò che il regime cinese ha cagionato e cagiona a innumerevoli innocenti – anche nel momento in cui un bravo atleta salirà sul podio a ritirare la propria meritata medaglia olimpica – non potrà non suonare un poco stonata…

P.S.: e naturalmente, Free Tibet! (clicca qui per rileggere i post che il blog ha dedicato alla questione Tibet/Cina).

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di buona memoria, Di riflessioni Thuleane...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...