Douglas Gordon alla Biennale del Cinema di Venezia e al Mart di Rovereto

L’artista scozzese invitato a partecipare alla giuria della 65° Mostra del Cinema di Venezia è presente al Mart con la sua installazione permanente
prettymucheverywordwritten,spoken,heard,overheardfrom1989…

Douglas Gordon, vincitore nel 1996 del Turner Prize, è stato chiamato a sedere accanto a Wim Wenders nella prestigiosa giuria della 65° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
Insieme a note personalità internazionali della Settima Arte, quali Wim Wenders, Juriy Arabov, John Landis, Lucrecia Martel, Johnnie To e Valeria Golino, il Festival del Cinema di Venezia ha scelto di invitare tra i giurati anche uno tra i più acclamati artisti contemporanei.
Da sempre interessato al doppio registro espressivo della comunicazione verbale e di quella delle immagini in movimento, Douglas Gordon si è imposto per le sue video-installazioni di dimensioni inusitate, e per i suoi testi, stampati sui muri degli spazi espositivi nelle collocazioni più diverse, negli ultimi dieci anni ha tenuto mostre nelle principali gallerie e nei maggiori musei del mondo, come il Museum of Modern Art di New York che nel 2006 gli ha dedicato una mostra personale e, in Italia, il Mart di Rovereto.
È proprio al Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto che è possibile vedere l’installazione prettymucheverywordwritten,spoken,heard,overheardfrom1989…, che Douglas Gordon ha realizzato nel matroneo del Museo. E’ questa l’unica opera dell’artista scozzese in Italia. Un lavoro composto da tutti i tuoi testi verbali, tradotti in italiano, composto in una nuova versione pensata appositamente per questo particolare spazio architettonico con l’aggiunta di un nuovo testo, anch’esso realizzato per il museo di Rovereto.


Self-portrait as Kurt Cobain, as Andy Warhol, as Myra Hindley, as Marilyn Monroe, 1996

Douglas Gordon
Douglas Gordon, nato in Scozia nel 1966, si esprime con video installazioni, film, fotografie, oggetti e testi verbali. Con questi diversi linguaggi indaga prolematiche vicine all’introspezione psicologica, la ricerca dell’identità, i concetti di innocenza e colpevolezza, la tensione fra i principi opposti di bene e male, segni del suo interesse per un profondo scandaglio della condizione umana.
Molto conosciuto ormai per le sue installazioni video dove riutilizza sequenze da famosi film hollywoodiani, Gordon ha studiato a The Glasgow School of Art e a The Slade School of Fine Arts, a Londra. A Glasgow le sue performaces sono state molto seguite nel mondo dell’arte fra i tardi anni ottanta e i primi novanta. L’opera che maggiormente ha attirato l’attenzione internazionale è 24 Hour Psycho, dove il famoso film di Hitchcock viene proiettato alla surreale lentezza di 24 ore. Gran parte del lavoro dell’artista indaga sulle culture popolari, dai film come “La finestra sul cortile” o “L’Esorcista” o “Taxi Driver” fino a documentari anonimi, per studiare i processi percettivi e per interferire con le aspettative dello spettatore.
Nella sua carriera, Gordon ha ricevuto importanti premi internazionali quali il Turner Prize nel 1996, il premio della Biennale di Venezia nel 1997 e l’Hugo Boss Prize nel 1998. Recentemente ha tenuto mostre antologiche a New York e in Scozia.

DoveComeQuando:
MartRovereto
Corso Bettini, 43
38068 Rovereto (TN)
Informazioni e prenotazioni:
numero verde 800 397 760
tel. +39 0464 438 887
info@mart.trento.it
www.mart.trento.it
Orari:
mar. – dom. 10.00 – 18.00, ven. 10.00 – 21.00, lunedì chiuso.
Biglietti:
intero: euro 10, ridotto: euro 7, gratuito fino a 18 anni e sopra i 65, scolaresche: euro 1 per studente, biglietto famiglia (valido per tutti i componenti di un nucleo famigliare): euro 20,
gratuito per gli Amici del Museo.

* * *

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...