“Milanocosa”: il nuovo sito dell’associazione e gli ultimi aggiornamenti…

Milanocosa, già molte volte ospitata con piacere da Cronache da Thule (e sempre guardata con ammirazione per la sua dinamica e preziosa attività culturale) invita a visionare alcuni importanti aggiornamenti, effettuati o in corso, del nuovo sito-blog dell’associazione, con interventi critici sulla poesia contemporanea, sulla crisi finanziaria internazionale (Gianni Minà) e sulla Mafia a Milano (Gianni Barbacetto); di seguito, come notevole assaggio, una anticipazione di un articolo sulle tre serate del giugno 2008 al Cam Garibaldi di Milano, apparso nel luglio scorso sulla rivista di musica Amadeus:

Canti e discanti al Cam Garibaldi di Milano: Resistenza e critica della modernità

La musica sa aspettare: il compositore Giuliano Zosi nei primi anni ‘70 iniziò a lavorare a Demain encore, progetto di una cantata ispirata ai temi della Resistenza. Nel 1995 il progetto tornò a prendere vita in occasione dei festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario della Liberazione: ma è solo alla fine dello scorso giugno che la cantata di Zosi, Demain encore, ha avuto la sua prima esecuzione assoluta dopo un lavoro di rimissaggio e revisione. Cornice è stata Canti e Discanti, rassegna in tre serate dal 6 al 25 giugno, organizzata dall’Associazione Milanocosa, che per suo dna ricerca l’incontro tra diverse espressioni creative – come nel caso della poesia e della musica – mantenendo però l’autonomia di ogni linguaggio. La prima serata ha visto alternarsi letture dei poeti Luigi Cannillo, Laura Cantelmo, Biagio Cepollaro, Franco Romanò, e una lettura scenica di Mariella Paravicini dell’atto unico di Bianca Maria Neri Storia privata di una donna qualunque.
La seconda serata si è svolta tra performances di poesia sonora (con Massimo Arrigoni, Nicola Frangione, Giuliano Zosi), e brani composti da Rocco Abate (Ma, chi sei tu?, su testo del poeta Giancarlo Majorino) e da Zosi (Sconfinata deserta landa su testo del poeta Adam Vaccaro).
Occorre sottolineare la cura con cui nella seconda e terza serata il TEMA Ensemble ha offerto splendide esecuzioni, grazie a tutti i componenti, da Alessandro Calcagnile, a Joo Cho, soprano; a Gianfranco Cerreto, tenore; a Gianni Bioccotino, flauto; a Rossella Spinosa, pianoforte.
L’appuntamento conclusivo è stato interamente dedicato all’esecuzione della partitura di Zosi sulla Resistenza. È stato lo stesso Vaccaro, anima di Milanocosa, a simbolizzare il senso di questi tre incontri della rassegna: un senso che si esprime nella parola “resistenza, da intendersi come un atteggiamento critico rispetto alla contemporaneità, e rispetto a ciò che nega la vita”.
Ed è in fondo lo spunto della cantata profana di Zosi che fonde la voce di un soprano, di un tenore, di un sintetizzatore Roland e nastro magnetico (con lo stesso Zosi al mixer e direzione di Alessandro Calcagnile), a uno sterminato arsenale di suoni campionati, preregistrati e mixati, con contributi eterogenei ispirati a vari paesi (Cecoslovacchia, Bulgaria, Italia, Polonia e Russia) che spaziano dai canti della resistenza partigiana alle testimonianze politiche, dalla voce di Hitler a quella del poeta Paul Eluard.
Risuona così la memoria musicale di un secolo caldo: il secolo delle guerre mondiali, delle deportazioni e delle dittature, ripercorso in una cantata che al di là del suo valore artistico e sperimentale, sottolineando l’importanza della Resistenza, ricorda i versi di una poesia di Brecht «Tuttavia non si dirà: i tempi erano oscuri/ ma perché i poeti hanno taciuto?».
EDOARDO TOMASELLI

Visita il sito di Milanocosa

Per contattare Milanocosa

——————————————————————————————

PROMEMORIA…(ultimi giorni!)…:

(clicca sull’immagine per avere ulteriori dettagli sull’evento)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...