Modo Infoshop, Bologna: giovedì 06/11 presentazione di “Piove sul nostro amore”, un libro di Silvia Ballestra

ATTENZIONE, ULTIM’ORA DA MODO INFOSHOP:
ci dispiace comunicare che il previsto incontro di oggi con Silvia Ballestra, autrice del libro
“Piove sul nostro amore”
è stato rimandato a data da definire per problemi improvvisi dell’autrice.
Per informazioni in merito uilizzate i recapiti in calce al sottoseguente post.

foto_logo_modoinfoshop1

Modo Infoshop, Bologna,
Giovedi 6 novembre 2008, ore 18.00:

Piove sul nostro amore
Una storia di donne, medici, aborti, predicatori e apprendisti stregoni

un libro di Silvia Ballestra
(Feltrinelli)
ne parlano l’autrice e Carlo Flamigni, modera Valentina Avon

copballestra

Un libro così è sempre una specie di viaggio. Questo viaggio comincia a Roma l’8 marzo del 2008, quando Giuliano Ferrara decide di lanciare la sua campagna elettorale contro l’aborto (ne uscirà come si sa con le ossa rotte) e finisce a Padova, davanti agli ex-voto nella basilica del Santo, dove genitori annichiliti dal dolore ringraziano il Signore di essersi ripreso i loro bambini, che avrebbero potuto non nascere evitando immani sofferenze. In mezzo, nelle varie tappe del viaggio, c’è tutto: i mullah ipercattolici del movimento per la vita e le loro grottesche riunioni, i docenti delle Università pontificie, i diktat papali, la propaganda splatter e violenta dei pro-life. E anche le storie delle donne che abortiscono tra mille umiliazioni. E anche i pionieri di un diritto elementare, medici coraggiosi che hanno cambiato la storia del Paese. E anche riflessioni potenti, sfumature, voci problematiche e sagge come quella di Anna Bravo. E anche le donne italiane che vanno a abortire in Svizzera, in Francia. E anche… E’ un saggio, ma anche un racconto, è un reportage ma anche una riflessione. Divertente (quando Giovanni Lindo salmodia alla corte di Ferrara… oh, Lindo!) e feroce (quando il professor Mario Palmaro dice che le donne che hanno abortito sono “bombe atomiche spalmate sulla società”), indignato e affettuoso, tenero, compassionevole e indignato. Soprattutto onesto. Insomma, nell’Italietta dei Ferrara e delle Binetti, è un’inchiesta-racconto sulla legge 194, sulle donne, sull’aborto, su come un diritto che sembrava acquisito diventa faticoso e doloroso. E’ un consiglio per gli acquisti, una lettura civile.
(recensione di Alessandro Robecchi)

Silvia Ballestra ha esordito nel 1990 nell’antologia “Papergang, Under 25”, curata dallo scrittore Pier Vittorio Tondelli. Da allora ha scritto diversi libri, ricordiamo La guerra degli Antò (1992), da cui è stato tratto l’omonimo film, Joyce L. Una vita contro (saggio su Joyce Lussu, 1996), Nina (2001), Tutto su mia nonna (2005), Contro le donne nei secoli dei secoli (2006). Vive a Milano.

Carlo Flamigni è professore fuori ruolo di Ostetricia e Ginecologia nell’Università degli Studi di Bologna. Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica, ha diretto il Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione dell’Università di Bologna e l’Istituto di Ostetricia e Ginecologia dell’Università di Bologna presso l’Ospedale S. Orsola. E’ autore di diversi libri e di oltre 1000 pubblicazioni scientifiche. Questo è il suo sito: www.carloflamigni.it

Valentina Avon è giornalista freelance, attualmente scrive per il quotidiano La Stampa e il periodico Io Donna del Corriere della Sera, ha lavorato, fra gli altri, per Radio Città del Capo – Popolare Network e Diario.

Ulteriori infos:
MODO infoshop – Interno 4 Bologna
Via Mascarella, 24/b e 26/a
40126 Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
www.modoinfoshop.com
www.myspace.com/modoinfoshop

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...