Modo Infoshop, Bologna: venerdì 07/11 presentazione di “Memorie dell’arte bimba”, un libro di Filippo Scòzzari

Modo Infoshop, Bologna:
VENERDI’ 07 NOVEMBRE 2008, ORE 21.30:

Memorie dell’arte bimba
un libro Di Filippo Scòzzari
(Coniglio editore)
ne parlano Filippo Scòzzari e Antonio Faeti

memorieartebimba

Cinquemilacinquecentocinquantacinque pomeriggi durò la mia infanzia, perciò come faccio a saperli, i miei inizi coi fumetti? Non li ricordo più, persi. Sarebbe come chiedermi se rammento il primo sogno, o la prima volta che sono stato felice. O l’ultima. C’è qualcuno al mondo che sappia rispondere a domande del genere, che ne abbia voglia? Ognuno sogna le proprie felicità, che gli bastano e avanzano, e non si cura di quelle degli altri.

Dieci anni dopo l’uscita del suo diario di battaglie Prima pagare, poi ricordare, Filippo Scòzzari, autore di fumetti e uno dei i fondatori di «Cannibale» e «Frigidaire», torna con questa seconda multiforme, impietosa, commovente e ironicissima sarabanda, che assume di volta in volta le sembianze del memoriale, del manuale tecnico, del diario di famiglia e del baedeker esistenziale. In Memorie dell’arte Bimba (quale miglior definizione per un’arte giovane come il fumetto?) Scòzzari ripercorre gli anni della sua infanzia, tenero e stupefatto esploratore della Bologna e dell’Italia negli anni 50 e 60. In un’ideale “Prima Puntata”, che termina esattamente dove iniziava il fortunato Prima pagare, poi ricordare (oggi alla sua quinta ristampa), Scòzzari indaga, sbrana e resuscita i punti nodali della propria educazione: la scuola, la famiglia, la passione per il disegno, l’amore lancinante per i fumetti, ma anche gli interrogativi feroci di un Bimbo che, in eterno duello col Babbo Mannaro, avverte in sé i primi pungoli di quella follia creativa che, zappata a sconfitte e concimata a scoperte, lo trasformerà in uno degli autori simbolo dell’ultimo scorcio del ‘900.

Filippo Scòzzari (Bologna, 1946), autore di fumetti, scrittore e illustratore, dalla metà degli anni 70 pubblica i suoi primi fumetti su riviste off («Re Nudo», Milano; «Mario», Firenze) e su testate a diffusione nazionale («Il Mago», Mondadori; «Linus», Rizzoli). A Roma, nel 1979, entra ne «Il Male» di Pino Zac, sequestratissimo settimanale di satira, e fonda la rivista autoprodotta «Cannibale» insieme a Liberatore, Mattioli, Pazienza e Tamburini. Con lo stesso gruppo di autori geniali nel 1980 fonda «Frigidaire» per cui realizza le sue più importanti opere a fumetti, ristampate successivamente in albi e volumi: Primo Carnera, Suor Dentona, La Dalia Azzurra, il Dottor Gek. Negli anni 90 si dedica maggiormente alla scrittura e all’illustrazione. La rivista «Blue» ospita per tutti gli anni 90 le opere di Scòzzari. Il suo primo libro non a fumetti Cuore di Edmondo, che è anche una pièce teatrale, è pubblicato dalla Granata Press nel 1993. Segue la raccolta XXX! Racconti Porni, antologia di racconti pornografici contro la pornografia (Castelvecchi, 1996). Il suo memoriale Prima pagare, poi ricordare (Castelvecchi, 1997, oggi alla terza ristampa da Coniglio Editore) è un libro di culto. Per Art Core di Perugia realizza opere in serigrafia. Recentemente pubblica il volume illustrato Figate (Mare Nero, 1999) e il romanzo L’isterico a metano scritto a quattromani con il nipote Pietro (Mondadori, 2000). La Mondo Bizzarro Gallery di Bologna gli dedica nel 2003 la mostra “Suor Dentona & altri pezzi”.

Antonio Faeti, è nato a Bologna nel 1939. Ha insegnato nella scuola elementare ed è stato per molti anni l’unico Professore Ordinario di Letteratura per l’Infanzia negli Atenei italiani. Dopo le volontarie dimissioni insegna Grammatiche della Fantasia all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Da Guardare le figure (Einaudi, 1972) a Il ventre del Comunista (Einaudi, 1999) ha pubblicato diversi saggi e romanzi, recentemente ha pubblicato con l’editore Coniglio La freccia di Ulceda, Di fumetti e altro.

Ulteriori infos:
MODO infoshop – Interno 4 Bologna
Via Mascarella, 24/b e 26/a
40126 Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
www.modoinfoshop.com
www.myspace.com/modoinfoshop

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...