A Eluana, e a Beppino

beppino-englaro

Sarà veramente, finalmente libera, ora, Eluana?…
Chissà!… L’Italia è un luogo ove hanno “diritto” di potere troppi malfattori della libertà, troppi boia esecutori d’una forzata eutanasia (peraltro assai dolorosa) delle coscienze e del pensiero, ovvero di quanto di più importante vi possa essere per un’esistenza veramente civile e civica… Costoro nemmeno si rendono conto d’aver attentato già più volte all’essenza della vita di Eluana, ben oltre la tragedia che subì 17 anni fa, e di aver reso un incubo la vita di Beppino Englaro e di sua moglie, veri “eroi” del nostro tempo – se un tale epiteto può oggi avere un senso, e se lo può avere certo in loro lo trova pregno di significato mirabilmente umano. Oggi a loro va’ il pensiero alla base di questo post, nella speranza che un’opposta, profonda seppur sgomenta indignazione non debba più andare verso quei suddetti o altri ignobili persecutori della libertà individuale e comune.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di riflessioni Thuleane...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...