Archivi del giorno: 29 novembre, 2008

Modo Infoshop, Bologna: gli appuntamenti fino a venerdì 05/12

foto_logo_modoinfoshop1

presentazione libri
SABATO 29 NOVEMBRE 2008, ore 19,00

Tana per la bambina con i capelli a ombrellone
un libro di Monica Viola, Rizzoli

tana-per-la-bambina

Conversano con l’autrice Giulia Gadaleta, Giulia Fazzi e Antonella Beccaria

“Questa storia vuole anche essere la cronaca di una generazione senza identità: troppo giovane per il ’77 e troppo vecchia per gli anni ottanta. Generazione ibrida che ha fatto da ponte tra due estremi, sotto l’ombra lurida degli anni di piombo e delle stragi di Stato. Una generazione rimossa di cui non parla mai nessuno, assente anche dall’immaginario cinematografico. E però eravamo tanti, scuole con le sezioni fino alla lettera ‘T’. Dove siete, tutti?”
(Per saperne di più…)

* * *

mostre a modo
DOMENICA 30 NOVEMBRE 2008, ore 18,30:

Grigio
mostra di pittura di Luigi Accogli

grigio25

Luigi Accogli è nato a Poggiardo (Lecce) nel 1980. Inizia a disegnare/giocare fin da bambino e da allora non ha più smesso. Frequenta il liceo artistico a Lecce per poi proseguire gli studi in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Si diploma nel 2005 e consegue successivamente l’abilitazione all’insegnamento in disegno e storia dell’arte. Ha partecipato a diversi concorsi e esposto in collettive e personali, soprattutto in centri sociali (Livello 57 e Link) e locali pubblici (Le Giraffe, Rumbacaffè).

* * *

presentazione libri
MARTEDI’ 4 DICEMBRE 2008, ore 21,30:

Il tempo materiale
un libro di Giorgio Vasta (minimum fax)

vastag

discuteranno del libro, insieme all’autore, Franco Berardi “bifo” e Alberto Sebastiani

«Qualcosa sicuramente si muove: il virtuosismo della scrittura di Giorgio Vasta» Giuseppe Montesano, l’Unità

Nel 1978, in una Palermo preistorica e selvaggia, tre ragazzini pieni di passione e ideologia si affacciano al mondo per la prima volta. Tra loro c’è Nimbo – precoce, impaziente, ferino – che attraversa il geroglifico della città convinto di essere un eletto.
Da Palermo, Nimbo e i suoi amici sentono il vento di Roma nell’annus horribilis della storia repubblicana – le Brigate Rosse e il sequestro Moro – e, disgustati dal provincialismo senza scampo dell’Italia, si scollano lentamente dalla realtà fondando una loro cellula terrorista.
Per Nimbo è l’inizio di una discesa notturna che porterà lui e il suo gruppo a progettare attentati con una disperante lucidità, riproducendo in scala tutto il peso tragico di quegli anni.
Il tempo materiale è un romanzo crudele e commovente, che fotografa il nostro paese nell’attimo in cui perse definitivamente l’innocenza; il racconto di una generazione che, nell’incessante rielaborare la propria esperienza, ha sempre rinviato il momento del dolore. Perché il tempo materiale è anche il tempo mancante, quello in cui si sarebbe dovuto amare, e non lo si è fatto.
(Per saperne di più…)

* * *

reading
VENERDI’ 5 DICEMBRE 2008, ore 21,30:

Tre righe di sole
poesie di Giampaolo De Pietro (Archilibri 2008)

depietro

Parleranno, leggeranno, interverranno con lui:
Dorinda Di Prossimo, poeta
Francesco Balsamo, artista e poeta
Martina Campi, poeta

Tre righe di sole è la prima raccolta che esce fuori dai disordinati taccuini di Giampaolo De Pietro, e una raccolta di poesie si sa, ha bisogno di sole e righe, qui si trovano anche nuvole, penombre, foglie e ancora foglie, come sfogliare un album di fotografie, piccole polaroid di oggetti del quotidiano, di quel vento che fa mormorare lo sguardo, e sentire, ascoltare, il suono del tempo, piccolo piccolo, che vive tra una mensola e il cielo a spiovere del petto.
(Per saperne di più…)

* * *

Per ogni altra informazione:
MODO infoshop – Interno 4 Bologna
Via Mascarella, 24/b e 26/a
40126 Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
www.modoinfoshop.com
www.myspace.com/modoinfoshop

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle