Modo Infoshop, Bologna: i prossimi eventi

foto_logo_modoinfoshop1

Presentazione libri,
MERCOLEDI’ 11 FEBBRAIO 2009:

PUTAIN DE FILM!
Il Cinema Erotico Francese Degli Anni Ottanta

Un libro di Stefano Cocchi
Ne parlerà l’autore.

putain

Putain De Film! riporta alla luce il fascino seducente dell’eros made in France, quell’ondata di sesso e scandalo che invase il cinema francese negli anni Ottanta: nudi velati o audacissimi in un inedito esercizio di stile, “ponte” tra cinema istituzionale e pornografico. Putain de Film! racconta di un decennio fatto di romanzi trasgressivi, dive di caratura internazionale ai loro esordi (S. Marceau, I.Adjani, J.Binoche, etc.), e cineasti militanti dallo stile decisamente sperimentale (Godard, Zulawski, Gainsbourg, etc.) per non lasciarsi sfuggire nulla di un periodo gagliardo e coraggioso della storia del cinema.

Stefano Cocchi (Bologna 1972) si è laureato in Lettere con una tesi sul cinema pornografico. Appassionato studioso di cinema collabora con Terminal Video Italia e con il quotidiano La Repubblica. Putain de film! è il suo primo libro.

* * *

Presentazione libri,
GIOVEDI’ 12 FEBBRAIO 2009, ore 21,30:

Matilde e i suoi tre padri
un libro di Emidio Clementi

Letture dell’autore con Stefano Pilia alla chitarra.

matilde

Bologna, anni Settanta. Sono i giorni del Movimento, della festa del Re Nudo, di Lotta continua. Divisa tra l’amicizia che la lega ai compagni e l’incredulità che la allontana dai discorsi più dogmatici, Laura conosce Arturo, giovane come lei e come lei convinto che è tempo di darsi nuove mete. Vogliono cambiare il mondo, insieme, vogliono fuggire: direzione West Coast. Lì, fra le maglie del sogno americano, viene concepita Matilde. Bologna, eterno ritorno. La realtà del lavoro, il bisogno di una casa spingono a nuove fantasie, all’amore libero. Finché entra in scena uno spettro: l’eroina. E la storia finisce per ricominciare ancora. È qui che Laura conosce prima Davide e poi Sergio. In un continuo succedersi di nuove case e nuovi uomini, la piccola Matilde osserva e analizza questo mondo di grandi, di regole infrante e di neofamiglie allargate, cercando ogni volta, a suo modo, di raggiungere un personale precario equilibrio. Matilde e i suoi tre padri scivola così dal sogno che lasciavano presagire i lisergici anni Settanta verso una realtà sempre più amara, mentre quella che doveva essere una rincorsa verso la felicità si tramuta bruscamente in un desiderio di normalità.

Emidio Clementi è fondatore e cantante dei Massimo Volume. Oltre a Matilde e i suoi tre padri, è autore della raccolta Gara di resistenza (1997), e dei romanzi Il tempo di prima (1999), La notte del Pratello (2001) e L’ultimo Dio (2004).

Stefano Pilia multi-strumentista e compositore elettroacustico ha concentrato la sua ricerca musicale sull’investigazione spaziale del suono. Ha realizzato diversi album da solista, è tra i fondatori del gruppo 3/4HadBeenEliminated, dall’agosto 2008 è membro dei Massimo Volume.

* * *

Presentazione disco,
DOMENICA 15 FEBBRAIO 2009, ore 19,00:

Ex.Wave
presentazione dal vivo del loro cd d’esordio – Apri gli occhi

copcdexwavw

Ex.Wave (in origine Experimental Wave) è una formazione composta dal pianista Lorenzo Materazzo e dal violista Luca D’Alberto. Un progetto che combina elementi di musica classica più tradizionale ad elettronica e sperimentazione. Il progetto ha come obiettivo quello di condurre l’ascoltatore in un viaggio senza regole stilistiche, spaziando dalla musica elettronica a quella contemporanea, dalla musica da film, a quella sperimentale. Oltre al gioco di alternanze tra diversi stili, il progetto Ex.Wave effettua un’ulteriore ricerca nell’utilizzo degli strumenti, facendo della tecnica il punto di partenza per la libertà compositiva; così nei brani sperimentali la tecnica non è una gabbia, ma viene utilizzata per esaltare la fisicità degli strumenti. Combina, inoltre, in maniera unica e imprescindibile le due anime del gruppo, quella più classica del pianista Lorenzo Materazzo, dalla linea compositiva vicina a Chopin, ma anche fine utilizzatore dell’elettronica nei passaggi ritmici, e quella di Luca D’Alberto, non solo viola, ma anche violino, chitarra e violectra (è uno dei due violectristi ufficiali italiani), più orientato verso la sperimentazione.
Il primo lavoro degli Ex.Wave “Apri Gli Occhi”, è pubblicato per RNC Music su etichetta Orion’ Belt Records, edizioni EMI Music Publishing.

exwave2

Luca D’Alberto (Viola, Violectra 6 corde, Violino) violista e violinista è uno dei più eclettici musicisti presenti sul territorio nazionale, diplomato con il massimo dei voti la lode e la menzione d’onore, presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Braga” di Teramo, sotto la guida del maestro Campi, brillantemente laureato con 110 e lode in discipline musicali indirizzo “interpretativo-compositivo” e con la medesima votazione in discipline musicali indirizzo “tecnologico”. Ha studiato con il maestro De Massis (Prima Viola del San Carlo di Napoli) e con il maestro Anselmi (Primo Violino dei Musici di Roma). Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali in seguito ai quali ha incominciato una intensa attività concertistica. Per meriti artistici è stato segnalato all’orchestra 1813 del Teatro Sociale di Como e all’orchestra Cherubini di Riccardo Muti. Con il musicista Xabier Iriondo ha dato vita al progetto Choral Funis Dualitas.

Lorenzo Materazzo, pianista e musicologo, si diploma in Pianoforte presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Braga” di Teramo sotto la guida del maestro Cappella, con voto dieci e lode e menzione d’onore. In seguito si perfeziona con il maestro Scala a Imola e nel 2001 consegue il diploma presso la “Internationale Sommerakademie Mozarteum” di Salisburgo con il maestro Kontarsky. Nel 2006 completa la sua formazione laureandosi in Musicologia presso la Facoltà di Cremona. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali, nel 2001 registra per la casa discografica “Mnemes” la prima incisione assoluta di un “Improvviso” di Jacopo Napoli. In veste di compositore e arrangiatore avvia nel 2007 una collaborazione con Giuseppe Stampone e Diomira Network, lavorando alla composizione delle musiche per la XV Quadriennale di Roma (Palazzo delle Esposizioni).

Sul web: http://www.myspace.com/exwave

——————————————————————-

Per ogni ulteriore dettaglio:
MODO infoshop – Interno 4 Bologna
Via Mascarella, 24/b e 26/a
40126 Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
www.modoinfoshop.com
www.myspace.com/modoinfoshop

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...