BANK BANG, ovvero: se si provasse a non più essere il bersaglio di chi ci spara addosso quotidianamente?

bank_bang
Giuseppe Stampone, Passpartout automatico
Opera in copertina del numero 54 – Dicembre 2008 di Exibart.onpaper

Se c’è un’immagine che meglio di tante altre (e di tantissime parole) può descrivere la realtà in cui il mondo si è trovato immerso, e con il cui senso il blog possa concordare spassionatamente, probabilmente è proprio quella creata da Giuseppe Stampone, e riprodotta sul numero di Exibart.onpaper sopra citato…
Così ne parla, della sua opera, l’artista:
L’idea nasce dalla considerazione che nel tempo attuale la pistola rappresenta la metafora della violabilità dell’individuo. La pistola puntata in faccia al lettore racchiude una comunicazione tesa a sovvertire le regole di questa realtà. A divenire punto di rottura e provocazione, irreale, di una situazione che ci immerge sempre più in una via senza uscita. La copertina l’ho pensata sottraendo i rifiuti che ricoprono il mio pensiero sul mondo, in questo momento di passaggio. Cercando di far riaffiorare le ultime versioni di quella visione che mi è prossima come artista: relazionarmi con il mondo, discutendo con lui. Ho voluto simulare una morte, la mia probabilmente, raccontando una profezia che reputo quanto mai inevitabile. A cui nessuno potrà sottrarsi, da cui nessuno avrà scampo”.
Nessun commento è necessario, ma solo una piccola osservazione: a Thule non esistono banche, dunque a Thule c’è almeno un pericolo in meno a cui possa essere esposta l’esistenza quotidiana…

Giuseppe Stampone sul web: http://www.giuseppestampone.net/

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Di riflessioni Thuleane..., Di tutto di più!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...