L’influenza suina, ovvero: come ti sistemo in quattro e quattr’otto il bilancio dell’azienda farmaceutica…

maiali-caraibi
Immagine tratta da http://forme85.spaces.live.com/blog/cns!75F1AA681F0B4985!247.entry

Rino Ruoppolo, ricercatore della Novartis, ha rilasciato un’intervista in merito alla questione dell’influenza suina (riportata tra gli altri dal sito di Radio 3 – Prima Pagina) piuttosto sconcertante – lo scrivo con tutto il rispetto del caso, per egli e per i decessi avvenuti. Chissà perchè, ma ho l’impressione che le sue parole trasudino di compiacimento per la situazione in corso, nonostante faccia di tutto per soffocare tale soddisfazione; tuttavia, alla fine non si trattiene: “Inutile creare panico, piuttosto lavoriamo per prevenire” dichiara il professor Ruoppolo, e continua: “Una vaccinazione di massa costerebbe meno dell’1% del danno economico provocato da un’epidemia influenzale, calcolato nell’ordine dei tremila miliardi di dollari (…)”.
Come come come???
Una vaccinazione di massa? Per una malattia che nel mondo al momento – e come successe per l’influenza aviaria – sta facendo proporzionalmente molti meno morti che il raffreddore?…
Beh, è come se un produttore di biciclette dicesse: se prendete un aereo vi esponete al rischio che possa cadere, visto che è già successo, dunque: preveniamo! Andiamo tutti da Milano a New York in bicicletta!
Professor Ruoppolo, una domanda molto molto spontanea, molto molto banale: se tremila miliardi di dollari sarebbero il danno economico da un’eventuale epidemia influenzale, quanto sarà il guadagno netto della sua azienda (e delle altre sodali) da un’eventuale vaccinazione di massa?
Chissà quale sarà la risposta… – ma forse si può intuire cosa sarà: l’aumento di fatturato che l’azienda del professor Ruoppolo avrà deciso di conseguire nel corso del presente anno…

Su Novartis: leggi qui ma anche qui (e già capirai meglio il senso di questo post…)

Annunci

1 Commento

Archiviato in D'inevitabili sarcasmi, D'ira, Di riflessioni Thuleane...

Una risposta a “L’influenza suina, ovvero: come ti sistemo in quattro e quattr’otto il bilancio dell’azienda farmaceutica…

  1. Pingback: Influenza A: eccoli, i primi “buoni” frutti del vaccino… «

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...