Archivi del mese: ottobre 2009

Modo Infoshop, Bologna: mercoledì 28/10 presentazione di “La Musica Liberata”, un libro di Luca Castelli

foto_logo_modoinfoshop1

Presentazione libri,
MERCOLEDI’ 28 OTTOBRE 09, ORE 21.30:

Off Maps salotto radiofonico e Modo Infoshop
presentano:

La musica liberata
un libro di Luca Castelli
(Arcana edizioni)

Ne parlano – con Luca Castelli – Francesco Locane e Jonathan Clancy

cop_musicaliberata

Nell’estate del 1999 nasceva Napster, un concetto, un modo di pensare che avrebbe rivoluzionato del tutto il nostro modo di intendere la musica, il web e lo scambio di files.
Una liberazione vera propria, controversa, perversa a volte, ma effettivamente emancipatoria soprattutto per quanto riguarda il mondo discografico.
Luca Castelli affronta tutto quello che si è sviluppato da quell’estate: dagli MP3 al FILESHARING, da Kazaa alle Net Label, tutti gli strumenti e le filosofie cresciute da quell’estate. Non mancano i gruppi e gli artisti schierati pro o contro lo scambio… e voi da che parte state!?
La musica liberata racconta i dieci anni che hanno reinventato il music business, ripercorrendone le tappe più importanti e dando voce ai suoi protagonisti: artisti, ascoltatori, addetti ai lavori, alchimisti digitali, anarchici, antagonisti. Sempre e comunque appassionati.

LUCA CASTELLI, torinese, classe 1976, ha scoperto Internet prima di Napster e non l’ha (ancora) tradito. Scrive dei mille incroci tra musica, cinema, cultura, società e nuove tecnologie su varie testate, tra cui La Stampa e Il Mucchio Selvaggio, ed è coautore di Su la testa! (Arcana, 2004) e autore di Scritture digitali (De Agostini, 2008). E ovviamente ha un blog.cabaldixit.blogspot.com

Off Maps @ Modo Infoshop: si chiama così una serie di incontri tenuti alla libreria Modo Infoshop con l’intento di costruire negli spazi della libreria il “salotto radiofonico” che si crea abitualmente in etere negli orari della trasmissione di Città del Capo – Radio metropolitana, giunta alla terza stagione. Sono previste due modalità di incontri: la presentazione del libro e l’incontro con l’artista/musicista.
I libri della rassegna Off Maps @ Modo Infoshop hanno a che fare con la musica, in tutte le sue forme e accezioni, con una particolare attenzione ai tipi di sonorità che Maps diffonde. Gli incontri con i musicisti non sono intesi come delle interviste, ma come discussioni “a tema”.
In entrambi i casi, l’incontro viene ripreso con una videocamera e, successivamente, inserito tra i post del sito della trasmissione: www.radiomaps.it.

——————————————————————-

Per ogni ulteriore dettaglio:
MODO infoshop – Interno 4 Bologna
Via Mascarella, 24/b e 26/a
40126 Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
www.modoinfoshop.com
www.myspace.com/modoinfoshop

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Caffè Letterario, Bergamo: giovedì 29/10 presentazione di “Vaticano Spa”, un libro di Gianluigi Nuzzi

Bergamolaica presenta:

VATICANO SPA
Un libro di Gianluigi Nuzzi
(Chiarelettere 2009)

cop_vaticanospa

Giovedì 29 Ottobre, ore 21.00
presso Il caffè Letterario,
via S. Bernardino 53, Bergamo.

Sarà presente l’autore.

Lo IOR, Istituto Opere di Religione, è la banca del Vaticano.
Grazie all’extraterritorialità garantita dal Concordato, agisce al di fuori della legge italiana.
Negli anni ’80 lo IOR e il suo direttore Paul Marcinkus furono al centro del crack del Banco Ambrosiano, conclusosi con l’impiccagione a Londra del banchiere piduista Roberto Calvi.
Questo libro utilizza i materiali dell’archivio segreto di Mons. Dardozzi, una delle figure chiave dello IOR anni ’90, e mostra come anche dopo la cacciata di Marcinkus la banca del Vaticano abbia diretto operazioni sporche.
Alla presentazione sarà presente l’autore, Gianluigi Nuzzi.

Lascia un commento

Archiviato in Di buone letture

“What’s the harm?”, un sito nato per stimolare il pensiero critico, dunque quanto mai prezioso, oggi…

whatstheharm

http://whatstheharm.net/: un sito molto importante, che Cronache da Thule, vi invita a seguire assiduamente…

Questo sito è stato progettato per fare il punto circa il pericolo di non pensare criticamente. Vale a dire che si può facilmente essere danneggiati o addirittura uccisi per aver trascurato questa importante dote. Abbiamo raccolto le storie di oltre 670.000 persone che sono state danneggiate o uccise a causa di qualcuno che non ha pensato criticamente.
(dalla presentazione del sito)

> Cliccate sull’immagine del logo per visitare il sito. E’ in lingua inglese, ma veramente merita uno sforzo linguistico – per chi non ne abbia molta dimestichezza – per leggere i suoi contenuti…

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle, Di tutto di più!

Wannabee Gallery, Milano: martedì 27/10 presentazione di “Lo Stato Canaglia”, il nuovo libro di Piero Ostellino

logo_wannabee_nuovo

Wannabee Gallery presenta:

Piero Ostellino
LO STATO CANAGLIA
(Rizzoli)

Appuntamento in Revel Scalo d’Isola presso la galleria Wannabee
Martedì 27 ottobre alle ore 21.00
Possibilità aperitivo dalle 18.
R.S.V.P.

Cop_Ostellino

Piero Ostellino nasce a Venezia nel 1935. È fondatore nel 1963 del centro Einaudi; dal 1973 al 1978 è corrispondente da Mosca e poi da Pechino nel 1979-80 per il “Corriere della sera”, giornale che ha diretto dal 1984 a 1987; è direttore dell’Ispi dal 1990 al 1995. Titolare della rubrica “Il dubbio” ed editorialista del quotidiano di via Solferino, è autore tra l’altro di “Vivere in Russia”, “Vivere in Cina”, “Cose viste e pensate”, “Intervista a Roy Medvedev sul dissenso in Urss” e della conversazione con Letizia Moratti, “La nostra scuola”.

In “Lo Stato Canaglia”, suo più recente libro, affronta argomenti che sente profondamente, come intellettuale ma prima di tutto come cittadino italiano.
Il cittadino come suddito di uno stato canaglia, appunto, che non tutela la sua libertà di scelta, che maschera da apparato democratico una serie di organi di controllo che producono solo lungaggini burocratiche e disagi generalizzati; la ferma volontà di trovarsi in uno Stato liberale e l’amarezza nel constatare quanto illusoria sia tale convinzione; lo spreco del danaro pubblico, utilizzato non per proteggere i più deboli, ma per mantenere il potere dell’èlite che quelle risorse governa.
Un’analisi controcorrente dei limiti di un’Istituzione che guarda sempre più a se stessa e sempre meno alle persone che dovrebbe servire.

Infos:
Wannabee Gallery
via Thaon de Revel 3, Milano
be@wannabee.it
www.wannabee.it
tel. 02.365.187.33

Lascia un commento

Archiviato in Di buone letture, Di cose belle

Gli artisti di “Archiviarti”, la mostra di Fabbrica Borroni, conquistano il panorama della giovane arte italiana

Archiviarti

Arianna Piazza è tra i venti finalisti della sezione del Premio Celeste dedicata alla pittura. Cristina Iotti, Rocca Maffia e Riccardo Pirovano sono stati selezionati per il catalogo.
Tamara Ferioli è tra i venti finalisti del Premio Cairo e tra gli 85 artisti selezionati per il Premio Terna.

Il Premio Celeste è un concorso finalizzato alla promozione dell’arte contemporanea in Italia attraverso una serie di mostre, pubblicazioni, oltre ad essere un network per i professionisti ed amatori dell’arte contemporanea italiana ed internazionale. Il concorso finalizzato alla promozione dell’arte contemporanea in Italia, prevede la realizzazione di un evento espositivo, di un catalogo di circa 160 pagine con circa 170 opere illustrate a colori e testi critici, e l’assegnazione finale di quattro premi pecuniari (per le categorie Pittura, Fotografia & Grafica Digitale, Video & Animazione, Installazione & Scultura) per un totale di 20.000 €. La mostra delle opere finaliste, la votazione e l’assegnazione dei premi verrà ospitata da Fabbrica Borroni dal 23 al 28 novembre 2009. La premiazione avrà luogo la sera del 27 novembre e sarà accompagnata da alcune live performances.
Tra i venti finalisti della sezione Pittura del Premio Celeste è presente anche Arianna Piazza con l’opera Nel mio frigo c’è puzza…, mentre tra le 100 opere selezionate per il catalogo saranno visibili Co-property di Rocca Maffia, Domani è un altro giorno di Cristina Iotti e Kyoto di Riccardo Pirovano. Queste ultime due opere sono state scelte per Archiviarti – La mostra e saranno visibili presso gli spazi di Fabbrica Borroni ancora fino al 25 ottobre.
Un grande augurio va infine a Tamara Ferioli, finalista sia al Premio Cairo sia al Premio Terna.

Il Premio Cairo, arrivato quest’anno alla sua decima edizione, è curato da un comitato di selezionatori, composto da dieci protagonisti del mondo dell’arte contemporanea scelti fra direttori di museo, critici, giornalisti e curatori, il quale ha segnalato i venti artisti partecipanti, tutti rigorosamente under 40. La mostra, come da tradizione, sarà allestita al Palazzo della Permanente di Milano dal 23 ottobre al 1° novembre. Ciascun artista presenterà due opere, una di repertorio e una appositamente creata per il Premio. Durante l’inaugurazione una giuria di esperti si riunirà per decretare il vincitore che verrà proclamato da Urbano Cairo, presidente della Cairo Communication. In palio la copertina del primo numero di Arte del 2010.

Il Premio Terna 02 è un concorso a premi finalizzato alla promozione degli artisti e dell’arte contemporanea e alla valorizzazione del legame tra arte e impresa. Il Premio si articola in 3 categorie per la sezione nazionale (MEGAWATT, GIGAWATT E TERAWATT) alla quale possono partecipare tutti gli artisti, italiani e non, che operano stabilmente sul territorio italiano.
Il Premio Terna 02 sosterrà una iniziativa sociale in ambito culturale e artistico, devolvendo alla stessa una quota parte del premio della categoria riservata agli artisti di fama (TERAWATT), che diventano così protagonisti dell’ambizioso progetto di valorizzazione dell’arte e della cultura visiva italiana. L’iniziativa sarà resa nota sul sito www.premioterna.com. Il Premio prevede la realizzazione di uno o più eventi espositivi e di un catalogo a colori (il “Catalogo”) e l’assegnazione finale di premi per un valore totale di 185.000,00 euro (centottantacinquemila euro). Le Opere vincitrici del Premio Terna 02 saranno premiate durante un evento e saranno esposte nel corso di una mostra (la “Mostra”) che si svolgeranno, ambedue, entro il mese di dicembre del 2009 presso un museo o altro luogo della città di Roma o Milano di cui sarà data successiva comunicazione sul sito.

Fabbrica Borroni si augura dunque che questi primi ma significativi successi siano preludio per ulteriori riconoscimenti che gli artisti partecipanti ad Archiviarti meritano senza ombra di dubbio.

logo_fabbricaborroni
Infos:
Fabbrica Borroni
Via Matteotti, 19 20021 – Bollate (MI)
www.fabbricaborroni.it
info@fabbricaborroni.it

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

“LIBERO”, l’ultimo romanzo di Luca Rota (Giraldi Editore), è in tutte le librerie!

libero_a4_blog

(clicca sull’immagine per avere ulteriori dettagli su “Libero” e su come acquistarlo…)

Sul web:
http://www.lucarota.it
http://www.giraldieditore.it/
Su Facebook:
http://it-it.facebook.com/pages/Libero-Il-romanzo-di-Luca-Rota/45769294092
Audio:
Ascolta e scarica in podcast l’intervista di Luca Rota su Libero a RCI Radio.

Lascia un commento

Archiviato in Di buona memoria, Di buone letture, Di cose belle, Di nuove letture, Di tutto di più!

ELLENI Galleria d’Arte, Bergamo: dal 30/10 al 06/12 GIANNI BERENGO GARDIN, Antologica

GB_Gardin

GIANNI BERENGO GARDIN
Dal 30 Ottobre al 6 Dicembre 2009
Inaugurazione: Venerdì 30 Ottobre 2009, ore 18.00
Orari: da Martedì a Sabato 10-13 e 15-20

Clicca sull’immagine per scaricare il comunicato stampa ufficiale dell’evento.

Infos:
ELLENI GALLERIA D’ARTE
www.galleriaelleni.it
Bergamo, via Broseta n.37
T.035243667 – 3477164147
cristiano.calori@fastwebnet.it

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Modo Infoshop, Bologna: venerdì 23/10 e sabato 24/10 presentazione del libro “Campania Infelix” e del film “Una Montagna di Balle”

foto_logo_modoinfoshop1

Presentazione libri,
VENERDI’ 23 OTTOBRE 2009, ore 21.00:

Campania Infelix
e
Una Montagna di Balle

inceneritore acerra

Presentazione del libro Campania Infelix e del film Una Montagna di Balle: incontro con gli autori Bernardo Iovene e Nicola Angrisano e proiezione di brevi estratti dal film.

* * *

Sabato 24 ottobre, ore 18.00
c/o multisala Lumiere, via azzo gardino n.65, Bologna:

Proiezione del film
Una Montagna di Balle

una montagna di balle locandina

A seguire incontro con il regista e la dr.ssa Patrizia Gentilini – oncologa – sulla situazione inquinamento in Emilia-Romagna.

(per saperne di più su entrambi gli eventi…)

——————————————————————-

Per ogni ulteriore dettaglio:
MODO infoshop – Interno 4 Bologna
Via Mascarella, 24/b e 26/a
40126 Bologna
tel. 051/5871012
info@modoinfoshop.com
www.modoinfoshop.com
www.myspace.com/modoinfoshop

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

Traffic Gallery news: nuovi eventi per Massimiliano Nazzi, M-City, Lorenzo Oggiano

foto_logo_traffic_gallery1

Traffic Gallery è lieta di segnalarvi i seguenti appuntamenti dei propri artisti:
* * *
Traffic Gallery is proud to report you the following appointments of their artists:

MASSIMILIANO NAZZI:
20 oct. h 22.20 PHONORAMA@BERLIN
ambiente di elettronica viva @ Berlino
Galerie Mario Mazzoli
+
23 oct. h 21.00 PHONORAMA@FIRENZE
live sound performance @ Firenze
Museo Marino Marini
* * *
M-CITY:
FABRYKA curated by Daniel Muzyczuk
Site specific instalation
24 October – 17 Januar
opening: 23 october 2009 / 7pm
Center of Contemporary Art Znaki Czasu
Torun / Poland
* * *
LORENZO OGGIANO:
Palinsesti curated by Emanuela Pezzetta
31 oct. – 29 nov.
San Vito al Tagliamento @ Palazzo e Castello Altan
http://www.palinsesti.org/2009/lorenzo-oggiano

Infos:
http://www.trafficgallery.org
info@trafficgallery.com

Lascia un commento

Archiviato in Di cose belle

“Good without God”: forse Dio, a New York, ora non prenderà più la metro…

good_without_god

Good Without God è una campagna lanciata da una coalizione di umanisti per rimarcare la sempre maggiore diffusione di cittadini americani che si dichiarano atei, attraverso uno slogan senza dubbio efficace e dei manifesti sparsi per molte stazioni della metro di New York, con tutta probabilità uno dei luoghi potenzialmente migliori, mediaticamente, per diffondere un messaggio, con i suoi 6 milioni di passeggeri al giorno…

Per saperne di più…:
http://goodwithoutgod.org/home
http://edition.cnn.com
http://cityroom.blogs.nytimes.com

Lascia un commento

Archiviato in Di tutto di più!