Obama, il premio Nobel, le mine antiuomo: chi è l’intruso? Ovvero: gli USA non firmeranno il trattato internazionale per la messa al bando delle mine antiuomo…


Immagine tratta da: http://americathebeautiful.splinder.com/post/21466588

Ehm… Scusi, Presidente Obama, ma le hanno dato il Nobel per la pace, non la Medal of Honor

Mine: gli Usa non aderiranno a trattato di messa al bando
WASHINGTON – Il presidente americano Barack Obama non ha in programma di aderire al trattato internazionale che mette al bando le mine antiuomo perché una revisione di questo tipo non va incontro alle sue esigenze di sicurezza. Lo ha reso noto il Dipartimento di Stato.
“Questa amministrazione – ha detto Ian Kelly, un portavoce del ministero degli Esteri – dopo aver esaminato una revisione della sua politica ha deciso che per quanto riguarda le mine non intende cambiare nulla. Abbiamo accertato che se firmassimo questo trattato non potremmo venire incontro alle nostre esigenze di difesa interna e dei nostri alleati”.
(Fonte: http://www.tio.ch)

A Thule si ha il massimo rispetto per l’istituzione del premio Nobel, nella quale quello per la pace è sicuramente il più stimabile e ammirato, nonché per il Parlamento Norvegese che ha il compito di decretarne il vincitore… E tutto sommato è anche comprensibile la motivazione per la quale quest’anno è stato conferito al Presidente USA Barack Obama, visto il grande carico di aspettative e speranze che egli rappresenta e di cui si fa’ simbolo planetario…
Però…
Le mine antiuomo sono una delle armi più subdole e sporche: hanno causato 5.197 morti lo scorso anno, un terzo dei quali bambini, stando alle stime diffuse dall’Icbl,organizzazione non governativa vincitrice del premio Nobel per la pace nel 1997 (fonte: Wikipedia). Sarà pur vero che Steve Goose, direttore dell’Arms Division of Human Rights Watch, ha fatto sapere che gli Stati Uniti, in ogni caso, si attengono di fatto alle regole del trattato, avendo smesso di usare le mine antiuomo dalla Guerra del Golfo del 1991, avendo smesso di esportarle dal 1992 e avendone sospeso la produzione dal 1997 (stessa fonte sopra citata): ma allora, per ratificare il trattato che le mette al bando, ci voleva tanto?
Mmmm…

Annunci

2 commenti

Archiviato in D'inevitabili sarcasmi, Di devianze..., Di riflessioni Thuleane..., Di tutto di più!

2 risposte a “Obama, il premio Nobel, le mine antiuomo: chi è l’intruso? Ovvero: gli USA non firmeranno il trattato internazionale per la messa al bando delle mine antiuomo…

  1. Pingback: Notizie dai blog su Paternità negata: denatalità e mine antiuomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...