THE CITY OF SIMULATION | LA CITTA’ DELLA SIMULAZIONE: il sito web è on line!

The City of Simulation | La Città della Simulazione, il progetto di poesia audio-visuale su CDr frutto della collaborazione compositiva tra lo scrivente per i testi e Tiziano Milani per i suoni – il tutto prodotto da Setola di Maiale – è nel suo complesso un progetto composito e potenzialmente multiforme.
Come supporto primario abbiamo appunto deciso di affidarci al CD, quale media contemporaneo, originale o quanto meno non usuale per un progetto letterario/musicale come il nostro (che supera l’ordinario formato “libro+CD” utilizzato in questo casi) e dunque innovativo, con il supporto produttivo di una realtà apprezzata come Setola di Maiale, come visto.

Ora, come prima evoluzione, o primo step in progress del progetto, è on line il sito web ufficiale di The City of Simulation | La Città della Simulazione, il quale da oggi diventa il principale “biglietto da visita” dell’opera e il miglior prologo per conoscerla e apprezzarla, oltre che la principale piattaforma per ogni futura evoluzione multimediale nella quale il progetto si manifesterà e per ogni possibile interazione con i visitatori/fruitori di esso.
Ciò è evidente fin da subito, dal momento che il sito presenta una pre-home page che offre il primo dei video creati da Tiziano Milani per The City of Simulation | La Città della Simulazione; sono inoltre ascoltabili samples di alcuni dei brani sonori e versioni a qualità ridotta delle poesie visuali, si possono leggere e scaricare i testi critici (anche in lingua inglese), la rassegna stampa, i credits e le informazioni utili per l’acquisto del CD, e vi si trovano i riferimenti web degli autori.

Ci tengo tuttavia ancora a ribadire come il sito sia un vero e proprio “recipiente aperto”, nel quale potranno essere usufruibili ulteriori futuri contenuti (audio, video e altro di multimediale), ugualmente a come “The City of Simulation | La Città della Simulazione” è a tutti gli effetti un progetto “aperto”, che non si esaurisce certamente nelle concretizzazioni sopra citate ma che, potenzialmente, resta un percorso artistico in progress, pronto ad evolvere seguendo gli impulsi che verranno dal pubblico che lo conoscerà così come dalle realtà considerate nelle sue tematiche – per certi versi evolvendo, insomma, come evolve la città post-moderna e la scena sociale che la vive.

Per accedere al sito http://www.lacittadellasimulazione.com, cliccate sull’immagine della home page in testa a questo post!
E buona navigazione, nella Città della Simulazione…

Annunci

6 commenti

Archiviato in Di buona memoria, Di buona musica thuleana, Di buone letture, Di buoni ascolti, Di cose belle, Di nuove letture, Di tutto di più!

6 risposte a “THE CITY OF SIMULATION | LA CITTA’ DELLA SIMULAZIONE: il sito web è on line!

  1. Rocco Rattazzi

    Opera interessante, l’ho assaggiata proprio dal sito, che ritengo sia un eccrllente soluzione pubblicitaria, efficacissima per le forme artistiche ibride, come la vostra.
    Il video introduttivo ha uno stile originale, siete sempre voi gli autori?
    Complimenti e auguri!

    • Buongiorno Rocco, e grazie molte per le tue parole!
      Sì, il video è “nostro” ovvero è di Tiziano Milani; posso dire che ci siamo tacitamente divisi i compiti per lo sviluppo del progetto: io per i testi e il web, Tiziano per il suono e i video.
      Grazie anche per gli auguri: ci servono, visto che “La Città della Simulazione” è un progetto in progress costante, come ho scritto nel post, e dopo la pausa vacanziera svilupperà nuove forme, questa volta, con tutta probabilità, più direttamente “live”…
      Grazie ancora e a presto!

  2. Rocco Rattazzi

    Bravi, poliedrici, multimediali e soprattutto indipendenti….. io so a malapena caricare su Youtube un video dalla macchina fotografica digitale!
    Ancora auguri!

    • Caricare una foto su Youtube dalla macchina digitale? MAI PROVATO!
      Beh, visto che la tecnologia contemporanea rende lo stato dell’arte di oggi superato domani, anch’io vedo di applicarmi in ciò che mi serve, senza esagerare… Per cui, con le foto vado all’antica, me le godo con pochi intimi (se lo meritano – le foto, intendo…), senza il consenso popolare youtubiano!
      A presto!

  3. Rocco Rattazzi

    Ah!
    Io alludevo all’impegno di due artisti come voi che si sono cimentati *anche* in un’operazione di pubblicizzazione tramite un sito internet, cosa che non è da tutti… Siete uomini di questo tempo, e forse di sempre, grazie all’arte.

    • Troppo lusinghiero, Rocco!
      In ogni cosa è “obbligatorio”, oggi, essere uomini di questo tempo, se si vogliono sfruttare le possibilità che lo stesso offre… L’auspicio è di saperlo fare bene, per poter veramente essere anche uomini di sempre – con tutta l’umiltà del caso, sia chiaro, che a mio parere non significa non avere intraprendenza, anche spinta in certi casi, ma fare il passo lungo come la propria gamba, non di più, e nel contempo essere soddisfatti del lavoro che si è svolto, riuscendo a cogliere ogni utile input che possa in qualche modo renderlo ancora più valido. Insomma, non bisogna mai finire di imparare, e questo è certamente un buon modo per poter essere uomini del presente e anche del futuro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...