Archivi tag: elezioni iraniane

Radio Thule # 15-09/10 in download: “VERDI RIFLESSI IRANIANI”: Iran, un anno dopo l’inizio della “rivolta verde”…

Radio Thule, anno VI, nr.15, lunedì 31 Maggio 2010:
VERDI RIFLESSI IRANIANI
Ovvero: Iran, un anno dopo la cosiddetta “rivolta verde” che ha scosso il paese dopo le contestate elezioni presidenziali del 12 Giugno 2009… Cos’è accaduto veramente? Perchè è accaduto? E qual’è la situazione reale ora che i riflettori dei media internazionali si sono pressoché spenti?

> Per ascoltare o scaricare il file audio, clicca sul logo di Radio Thule o sul titolo della puntata qui sopra.

Ospiti in studio: Lorenzo Manenti e Mehdi, esponente dell’Associazione degli Studenti Iraniani di Milano (A.S.I.MI)

Gli argomenti: è trascorso un anno dall’inizio della cosiddetta “Rivoluzione Verde”, ovvero dalle proteste popolari che hanno fatto seguito alle contestate votazioni presidenziali del Giugno 2009 e alla rielezione di Mahmud Ahmadinejad alla guida della Repubblica Islamica dell’Iran. Tutto il mondo ha potuto vedere quanto di tragico accadde in quei giorni a Teheran e nelle principali città iraniane, grazie soprattutto ai social network del web e ai nuovi media che seppero aggirare le varie censure del potere, ma anche la stampa “istituzionale” dette parecchio spazio alle vicende in corso. Poi, come sovente accade, i riflettori della stampa si sono via via spenti, l’attenzione si è spostata soprattutto sulla questione nucleare dando l’impressione che la situazione sociale si sia sostanzialmente calmata e normalizzata…
Ma cosa è successo veramente in Iran nell’ultimo anno? Cosa ha causato i fatti e le violenze che hanno scosso uno dei più importanti paesi mediorientali e turbato le coscienze di molti in Occidente? Qual’era la situazione sociale iraniana prima del Giugno 2009, e qual’è quella attuale? E tale situazione si è veramente calmata, o le proteste continuano tutt’oggi?
Per rispondere a tutto questo Radio Thule, grazie al prezioso aiuto di Lorenzo Manenti, artista bergamasco che ha basata la propria ricerca artistica proprio sulla storia, la cultura e la società mediorientale, in questa puntata ospita un esponente dell’Associazione degli Studenti Iraniani di Milano (A.S.I.MI), testimoni autoctoni e diretti della situazione iraniana e dunque, più di chiunque altro, in grado (e in diritto) di poter raccontare la realtà dei fatti…
Il tutto come sempre, in perfetto stile Radio Thule: con chiarezza, semplicità, un pizzico di necessaria ironia, e la consueta selezione musicale (per di più locale, questa volta!) di alta qualità.

> Guarda qui l’elenco di alcuni dei post che Cronache da Thule ha dedicato alla “questione Iran”.

Inoltre, per i nostalgici, da non dimenticare la “tradizionale” replica della puntata su RCI Radio ogni domenica alle ore 13.00!

N.B.: prossimo appuntamento (ultimo della stagione!) con Radio Thule, lunedì 14 Giugno 2010.

1 Commento

Archiviato in Di "Radio Thule"

Free Iran ever! (#2)

bandiera_iran

Se già il mondo ricorda con difficoltà ciò che è successo (e che sta ancora succedendo) in Iran, certamente a Thule si gode di maggior memoria e lucidità su tali questioni, e dunque Cronache da Thule, che ha eletto l’Iran come esempio di quella rivendicazione di libertà che in molti luoghi del mondo viene negata e repressa con violenza da regimi dittatoriali e sanguinari (chi segue il blog ricorderà come abbia più volte trattato anche di Tibet e di Birmania, come più saltuariamente di altre situazioni geopolitiche simili) tornerà periodicamente a ricordare come fa ora qui che, in quei luoghi, c’è chi lotta, soffre e sovente muore per ottenere quanto noi quasi non sappiamo nemmero riconoscere e considerare, ovvero la più giusta, naturale, umana libertà vitale…
Dunque:
FREE IRAN EVER!

Per restare constantemente informati sulla situazione in Iran:
> www.osservatorioiraq.it, (qui la sezione iraniana del sito).
> http://globalvoicesonline.org/ (in inglese, ma con sezione anche in italiano)
> La sezione dedicata all’Iran nel sito del Guardian (in inglese)

> Guarda gli altri post che Cronache da Thule ha dedicato all’Iran

Un video-contributo sull’Iran, a cura di Lorenzo Manenti*:

*: Cronache da Thule ringrazia Lorenzo Manenti il quale, come già anticipato nel post precedente sull’argomento, aiuterà il blog in questa opera di “illuminazione mnemonica” sull’Iran e la sua vicenda. Lorenzo Manenti ha incentrato buona parte della propria ricerca artistica sulla storia, la cultura e la simbologia mitica mediorientale, che ha più volte conosciuto direttamente: dunque, è di sicuro una persona in grado di aiutare il blog a conoscere e capire meglio quella realtà, della quale l’Iran è fulcro politico e sociale.

1 Commento

Archiviato in Di buona memoria, Di riflessioni Thuleane..., Di tutto di più!

Free Iran ever

bandiera_iran

Se già il mondo ricorda con difficoltà ciò che è successo (e che sta ancora succedendo) in Iran, certamente a Thule si gode di maggior memoria e lucidità su tali questioni, e dunque Cronache da Thule, che ha eletto l’Iran come esempio di quella rivendicazione di libertà che in molti luoghi del mondo viene negata e repressa con violenza da regimi dittatoriali e sanguinari (chi segue il blog ricorderà come abbia più volte trattato anche di Tibet e di Birmania, come più saltuariamente di altre situazioni geopolitiche simili) tornerà periodicamente a ricordare che, in quei luoghi, c’è chi lotta, soffre e sovente muore per ottenere quanto noi quasi non sappiamo nemmero riconoscere e considerare, ovvero la più giusta, naturale, umana libertà vitale…
Dunque: FREE IRAN EVER!

Per questo post, il blog vi segnala un interessante sito, www.osservatorioiraq.it, che si prefigge di dare le notizie sul Medioriente che non fa notizia – come recita la sua testata – e che, nonostante il nome, segue appunto l’intero Medioriente, pubblicando articoli di giornali provenienti da tutto il mondo e tradotti in italiano, riguardanti la maggior parte degli stati mediorientali, ordinati per paese e per temi.
In esso, dunque, vi potrete trovare moltissimi articoli sull’evolversi della situazione iraniana, sempre con costante aggiornamento (qui la sezione iraniana del sito).

> guarda gli altri post che Cronache da Thule ha dedicato all’Iran

N.B.: un doveroso e caloroso grazie vada fin d’ora a Lorenzo Manenti che, come constaterete in futuro, aiuterà il blog in questa opera di “illuminazione mnemonica” sull’Iran e la sua vicenda.

Lascia un commento

Archiviato in Di riflessioni Thuleane..., Di tutto di più!

Per Neda, e per l’Iran

este_26074733_47540
(Immagine tratta da http://www.repubblica.it)

Come noterete, Cronache da Thule sta seguendo con attenzione la situazione post-elezioni in Iran, ed il motivo è molto semplice: un grande paese come l’Iran non deve essere lasciato nelle mani di un gruppo di criminali quale è quello che rivendica il potere…
In questo post si segnala il sito http://www.iranian-heroes.org/, dedicato a tutti i cittadini iraniani che sono stati uccisi durante le manifestazioni degli ultimi giorni, ed in particolare a Neda Agha Soltan, la giovane donna brutalmente assassinata dalle milizie del regime, per la quale nel sito si chiede di accendere una candela “virtuale” alla memoria, e in solidarietà di chi continua a lottare per la libertà dell’Iran. L’obiettivo è di un milione di candele virtualmente accese: è il minimo che si può fare, per chi è lontano da quei luoghi e da quella coraggiosa gente…

Neda_Agha-Soltan
Neda Agha Soltan

Lascia un commento

Archiviato in Di buona memoria, Di riflessioni Thuleane..., Di tutto di più!

Sempre di più: FREE IRAN!

Ahmadinejad
Immagine tratta da: http://www.coxandforkum.com/archives/2006_03.html

Che venga un colpo a questo “uomo” e a tutta la sua cricca sanguinaria… Inshallah

4796_103038377889_18297877889_2605945_1387812_n

Nell’attesa, Cronache da Thule segnala il blog Revolutionary Road, curato dal giovane ingegnere iraniano Saeed Valadbaygi, il quale dall’inizio delle proteste post-elezioni pubblica foto, video e documenti in presa diretta sulla situazione in Iran. Cliccando QUI o sull’immagine sopra pubblicata lo potrete raggiungere.

Si ricorda inoltre il già citato sito http://globalvoicesonline.org/, a sua volta ricco di documenti aggiornati quotidianamente sulla situazione iraniana.

FREE IRAN!

Lascia un commento

Archiviato in Di riflessioni Thuleane..., Di tutto di più!